Il condizionatore funziona ma raffreda poco, probabile causa la batteria esterna intasata dalla sporcizia

Quando il condizionatore funziona ma l’aria che esce non è molto fredda la prima cosa che pensiamo è a un problema di mancanza del gas refrigerante. Fortunatamente il sintomo riscontrato non sempre è dovuto alla scarsa quantità di gas refrigerante ma alla sporcizia che nel tempo si è depositata sulle alette della batteria esterna condensante. La batteria condensante o condensatore fà parte dell’unità esterna del condizionatore ed è la parte più grande del condizionatore che si trova all’esterno della casa e serve per dissipare il calore. Per questo motivo, la batteria condesante è soggetta a raccogliere sporcizia e foglie che […]

» Read more

Il condizionatore funziona ma non raffreda, probabile causa la perdita del gas refrigerante

Tra le maggiori cause di calo del raffredamento dell’aria condizionata è sicuramente la perdita del gas refrigerante all’interno del circuito. In linea di massima, una perdita del gas refrigerante può manifestarsi a livello di un raccordo a cartella o di un bocchettone strinto male. Infatti il collegamento delle tubazioni tra l’unità esterna motocondensante e l’unità interna evaporante è da considerarsi tra le operazioni più delicate ed importanti nell’installazione di un impianto di condizionamento split. In presenza di un collegamento frigorifero non corretto, i problemi possono sorgere anche dopo poche settimane o qualche mese dal primo avviamento del climatizzatore. Le tubazioni […]

» Read more

Perchè il condizionatore perde acqua

Lo scopo di un climatizzatore è quello di mantenere in un ambiente un clima confortevole. Le condizioni di confort oltre ad essere chiaramente soggettive vengono influenzate da due fattori legati fra loro: temperatura e umidità. Qualunque climatizzatore nella tipica funzione di condizionamento genera molta acqua che proviene dalla condensa dell’umidità in ambiente a contatto con la serpentina fredda dello split interno, percui oltre a raffredare il climatizzatore deumidifica anche l’ambiente in cui è installato. In molti casi il flusso è cosi abbondante che la condensa non riesce a defluire in modo regolare nell’apposita tubazione che conduce allo scarico esterno. Tra […]

» Read more

Il condizionatore non raffredda e il ventilatore manda poca aria

E’ buona regola effettuare un intervento di manutenzione del condizionatore e del suo funzionamento prima della sua accensione in estate. Per garantire il corretto e ottimale funzionamento del climatizzatore è importante anche pulire almeno ogni anno i famosi filtri dell’aria. Tutti i climatizzatori sono dotati di filtri dell’aria che nel corso del funzionamento accumulano polvere ostrundo il passaggio dell’aria attraverso lo split. Sul libretto di uso e manutenzione del climatizzatore è riportato come pulire i filtri dell’aria, lavandoli sotto acqua fredda o tiepida è più che sufficiente. Anche se i filtri dell’aria oppongono una buona resistenza al passaggio delle polveri […]

» Read more

Semplici regole per l'installazione di condizionatori split

Ecco alcune informazioni di carattere generale per una corretta installazione di condizionatori split. Il punto critico nell’installazione dei condizionatori split è la posa in opera e il collegamento delle tubazioni frigorifere. In questa operazione è necessario seguire alcune regole fondamentali per il buon funzionamento dell’impianto. Utilizzare esclusivamente tubo in rame ricotto per refrigerazione, nei diametri prescritti nei manuali d’installazione. Non usare tubo in rame per riscaldamento perchè potrebbero contenere piccole impurità in grado di ostruire irrimediabilmente il circuito frigorifero. Avere cura di tenere le estremità dei tubi sempre chiusi, sia durante il magazzinaggio e il trasporto che durante la posa, […]

» Read more

Importante la pulizia dei filtri dell'aria condizionata

La pulizia dei filtri dell’aria degli impianti d’aria condizionata va eseguita periodicamente. Ad intervalli regolari è consigliabile lavare i filtri con acqua corrente tiepida (sotto i 40 °C), un’operazione semplice che può eseguire qualunque persona. E’ importante pulire i filtri dell’aria del climatizzatore, non solo per assicurarci un perfetto funzionamento al momento della riaccensione, ma anche per essere sicuri che l’aria che respiriamo sia pulita e salutare. Infatti un classico malfunzionamento dell’aria condizionata è dovuto al filtro dell’aria sporco che riduce il flusso d’aria attraverso la batteria alettata dell’unità interna (evaporatore) e abbassa la capacità di refrigerazione. In questo caso […]

» Read more

Controllo efficienza energetica negli impianti termici DPR 74/2013

A partire dal 1° giugno 2014 è entrato in vigore il decreto del Presidente della Repubblica n°74 del 2013 riguardante i nuovi modelli di “Libretto di impianto per la climatizzazione” e di “Rapporto di efficienza energetica“. Aggiornamento: la normativa sui nuovi libretti e sui nuovi modelli per il controllo di efficienza energetica per condizionatori e caldaie è stata rimandata al 15 ottobre. Con il D.M. 10/02/14 entrato in vigore il 1 giugno 2014 arriva il nuovo Libretto di impianto per la climatizzazione con i seguenti obblighi: deve essere redatto per tutti gli impianti, esistenti e di nuova installazione; deve essere […]

» Read more

Perchè il refrigerante R-22 è in fase di eliminazione

Il refrigerante R-22 noto anche come Freon 22 è un idroclorofluorocarburo (HCFC) che veniva comunemente utilizzato negli impianti di refrigerazione e condizionamento. Una volta rilasciato nell’aria, subisce complesse reazioni chimiche, riducendo la quantità di ozono, provocando il drammatico problema “buco nell’ozono”. Dal 1 Gennaio 2010, il Regolamento Europeo 2037/2000, integrato dal Regolamento Europeo 1005/2009 , vieta la vendita e l’uso in manutenzione dei refrigeranti HCFC quale il Freon R-22, per la ricarica degli impianti di refrigerazione e condizonamento. Le normative italiana e comunitaria in vigore prevedono che gli HCFC come il Freon R-22 prelevati dagli impianti di condizionamento e/o refrigerazione, […]

» Read more

Aria condizionata per stare meglio

In questi giorni ha fatto molto caldo! Avete acceso l’aria condizionata? Molti non possono farne a meno, magari perchè in casa vivono anziani o bambini che non tollerano molto bene il caldo afoso di questi giorni. Prima di accendere l’aria condizionata Vi siete preoccupati di pulire i filtri? La manutenzione stagionale del condizionatore d’aria di casa però non deve essere ridotta alla sola pulizia e disinfezione dei filtri ma deve comprendere anche la pulizia della batteria alettata e se necessaria del ventilatore dell’unità posta all’interno del locale poichè anch’essi esposti alla polvere e agli agenti inquinanti eventualmente presenti. Affidarsi a […]

» Read more

Dal 1° giugno 2014 caldaie e condizionatori solo con un unico libretto di impianto

Dal 1° giugno 2014, ogni impianto di riscaldamento e raffrescamento deve essere accompagnato da un libretto in grado di raccontare la vita dell’apparecchio, dall’installazione fino alla rottamazione, indipendentemente dalla loro data di installazione, devono essere muniti di un “libretto di impianto per la climatizzazione” conforme al nuovo modello. Aggiornamento: Con decreto del Ministro dello Sviluppo economico 20 giugno 2014, è stata introdotta una proroga. La proroga comporta di fatto che, a partire dal 15 ottobre 2014, a seguito di nuove installazioni di impianti termici o in occasione di controlli periodici di efficienza energetica previsti dal D.P.R. n. 74/2013 o degli […]

» Read more
1 2