La caldaia fa rumore quando apro l' acqua calda

Spesso molti lamentano che quando aprono l’acqua calda sanitaria la caldaia inizia a fare un forte rumore, simile al bollire dell’acqua di una pentola al fuoco. Premesso che il rumore può dipendere da tanti fattori e solo un tecnico specializzato facendo delle prove sul posto può capire qual’è realmente il problema, di seguito elenco alcuni inconvenienti riscontrati più frequentemente. La caldaia emette rumori solo dopo aver utilizzato l’acqua calda, il riscaldamento funziona bene e non fà rumore. Si ascoltano una serie di colpi molto forti e rumorosi e avvengono dopo aver chiuso l’acqua calda da un qualsiasi rubinetto di casa. […]

» Read more

Caldaia a condensazione o caldaia tradizionale, che cosa è cambiato dal 26 settembre 2015

Dal 26 settembre 2015 nel mondo del riscaldamento è avvenuta una rivoluzione, ma come succede spesso in Italia la normativa è passata in silenzio ed è sconosciuta alla maggior parte dei consumatori italiani. I prodotti per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria dal 26 settembre 2015 sono soggetti alla nuova direttiva ErP con l’obiettivo di proteggere il clima e l’ambiente riducendo in misura significativa le emissioni di CO2. Riporto quanto ha precisato il CENED il 24 settembre 2015: I produttori di caldaie di potenza inferiore o uguale a 400kW, destinate sia al riscaldamento sia alla produzione di […]

» Read more

Quali sono i valori di Temperatura e Pressione della caldaia

La caldaia domestica normalmente gestisce due temperature: la temperatura per l’acqua calda sanitaria e la temperatura per l’acqua del riscaldamento. I valori di temperatura da impostare sulla caldaia sono perciò due. I valori di temperatura dell’acqua calda sanitaria consigliati sono tra i 40 e 50 gradi. Impostare una temperatura dell’acqua calda sanitaria inferiore a 40 gradi rischiamo di sentire freddo sotto la doccia, mentre un valore superiore a 50 gradi dobbiamo miscelare con acqua fredda producendo un inutile spreco di calore e aumentiamo i consumi di gas. Per quanto riguarda i valori di temperatura consigliati dell’acqua calda del riscaldamento sono […]

» Read more

Controllo fumi caldaia raddoppiato il costo del bollino in tutta la Toscana

Dal 1° gennaio 2017 la Regione Toscana, per quanto riguarda i controlli di efficienza energetica, assume tutte le competenze degli enti locali ma in attesa della formazione di una agenzia unica regionale, ogni ambito comunale ha una agenzia di riferimento per l’accertamento ed ispezione degli impianti termici. Per quanto riguarda la provincia di Pisa l’agenzia territoriale di riferimento affidataria unica del servizio di accertamento ed ispezione degli impianti termici è Agenzia Energetica Provincia di Pisa (AEP). La novità principale riguarda il contributo obbligatorio (bollino) che i cittadini pisani sborsano in occasione del controllo di efficienza energetica e manutenzione della caldaia. […]

» Read more

Sostituzione contatore Gas: perchè Toscana Energia sostituisce i contatori

La sostituzione del contatore del gas è un obbligo normativo imposto dall’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Servizio Idrico (Delibera ARG/GAS 631/2013/R/gas dell’AEEGSI), finalizzato a rinnovare progressivamente nei prossimi anni il parco dei contatori installati in Italia. Essendo un obbligo di legge, tutti i Distributori ed i clienti finali del servizio devono adeguarsi. Questo progetto consentirà di migliorare il servizio di lettura del contatore del gas ed in particolare permetterà una più accurata e regolare acquisizione dei dati riguardanti il proprio consumo, grazie al sistema di telelettura. Toscana Energia, operativa dal 1° marzo 2007, azienda nel settore della […]

» Read more

Caldaia a condensazione con scambiatore sanitario integrato e accumulo Radiant R2KA

Radiant R2KA, è la nuova gamma di caldaie murali a condensazione con scambiatore sanitario integrato e accumulo che montano il nuovo scambiatore a condensazione prodotto totalmente in Radiant. Radiant ha concentrato in un prodotto tutte le innovazioni tecnologiche introdotte sugli scambiatori di calore a condensazione e sulle tipologie di funzionamento facendo nascere cosi la nuova serie di caldaie DUALTECH. Questo prodotto installa il nuovo scambiatore COMBI-TECH con spirale monotubo in acciaio inox Ø 28 mm, integrando il secondo serpentino per l’acqua sanitaria al suo interno, combinandolo con DUALTECH,il nuovo sistema di doppio scambio dell’acqua sanitaria, la prima volta nello scambiatore […]

» Read more

I vantaggi della caldaia a condensazione

Le caldaie a condensazione consentono un notevole risparmio energetico perché hanno un rendimento utile molto elevato e producono un minore inquinamento atmosferico, avendo la temperatura dei fumi in uscita molto più bassa rispetto alle caldaie tradizionali. In questi modelli, i prodotti della combustione condensano in un apposito scambiatore di calore che permette di recuperare l’energia ancora presente nei fumi che, nelle caldaie tradizionali, viene solitamente dispersa nell’ambiente esterno. Se combinate con le valvole termostatiche, l’efficienza energetica dell’impianto aumenta con un risparmio che va dal 30 al 45% in meno del gas consumato annualmente. Essendo totalmente a tenuta stagna, le caldaie […]

» Read more

Come aumentare la pressione della caldaia

Alcuni piccoli problemi che insorgono durante l’anno possono essere risolti da soli senza l’intervento del tecnico, anche se un controllo periodio (solitamente una volta all’anno) della caldaia scongiura malfunzionamenti e aumenta il livello di efficienza. Tra questi quello più frequente è il blocco della caldaia per mancanza di pressione. La pressione della caldaia è indicata su un piccolo orologio con sopra scritto bar e i valori che permettono un funzionamento regolare dell’impianto sono compresi tra minimo 0.8 bar e massimo 1.5 bar a termosifoni freddi. N.B.: Il blocco della caldaia per bassa pressione rende impossibile sia usufruire dei termosifoni che […]

» Read more

Caldaia murale a condensazione Radiant R2K Combi-tech

Radiant COMBI-TECH R2K, è la gamma di caldaie istantanee murali a condensazione che montano il nuovo scambiatore a condensazione prodotto totalmente in Radiant. Il nuovo scambiatore COMBI-TECH (Patent pending) offre elevati rendimenti sia in riscaldamento che nella produzione di ACS, che grazie ad un’elevata superficie di scambio, garantisce un maggior rendimento termico, una minor perdita di carico e una maggior facilità di pulizia. Dopo ben 55 anni di esperienza sul mercato consentono a Radiant di progettare e produrre al proprio interno lo scambiatore con cui sono equipaggiate le caldaie a condensazione istantanee nella gamma COMBI-TECH. Lo scambiatore a condensazione prodotto […]

» Read more

Il falso mito del rendimento superiore al 100% delle caldaie a condensazione

Le caldaie in grado di utilizzare il calore del vapor acqueo disperso nei fumi sono definite caldaie a condensazione, in quanto per recuperare il calore del vapore disperso nei fumi ricorrono alla tecnica della condensazione. A tale scopo sono costruite con materiali resistenti alla condensa e devono essere servite con acqua di ritorno a basse temperature. La condensazione consente infatti non solo di recuperare parte del calore contenuto nel vapore, ma anche di abbassare la temperatura dei fumi e dell’involucro, riducendo così il calore disperso verso l’ambiente esterno e il locale caldaia. I rendimenti ottenibili con queste caldaie sono strettamente […]

» Read more
1 2 3 4