Cos'è il riscaldamento a pavimento o a pannelli radianti

impianto-radiante
Il riscaldamento a pavimento o tecnicamente definito riscaldamento a pannelli radianti è un sistema che permette l’innalzamento della temperatura di un ambiente grazie alla trasmissione di calore per radiazione attraverso un’ampia superficie che corrisponde nella pratica quotidiana al pavimento.
L’impianto di riscaldamento a pavimento consente la massima uniformità di riscaldamento perchè questo sistema non scalda l’aria come un normale sistema a convezione (radiatori) ma sfrutta l’irraggiamento del calore dal basso, permette il mantenimento dell’umidità relativa ed il fatto che non mette in circolo polveri.

Negli impianti di riscaldamento tradizionali a radiatori (convezione) la temperatura non è uniforme in tutto il locale infatti la temperatura a soffitto è più alta di 5 o 6 gradi rispetto a quella al pavimento e radiatori per riscaldare l’ambiente necessitano di un’alta temperatura dell’acqua di circolazione nell’impianto di circa 65 – 70 gradi.
Viceversa il riscaldamento a pavimento funziona con una temperatura dell’acqua bassa mediamente intorno ai 30 – 35 gradi che circola in serpentine in materiale plastico sotto il pavimento: in questo modo avremo una temperatura gradevole agli arti inferiori percependo una sensazione indubbiamente piacevole, inoltre la temperatura all’altezza della testa è inferiore e quella a soffitto ancora più bassa.
Generalmente l’impianto a pavimento utilizza come generatore di calore la caldaia a condensazione perchè funziona efficaciemente con acqua a bassa temperatura e questo permette un minor consumo e costo di gestione; si raggiungono risparmi nell’ordine del 15-20% sulla produzione di acqua calda a 30 – 35°C

2 commenti

  • victor

    Ciao emanuele sei bravo a esplicare
    3 giorni fa me se e’ rota la caldaia tradizio
    sto pensando di metere solare termico
    quanto mi verrebbe acostare inst. compresa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.