Cuba. Papa Francesco chiede all’isola di aprirsi al mondo e invia un saluto a Fidel

il Papa Francesco a Cuba

Papa Francesco, partito da Fiumicino, è arrivato sull’isola poco prima delle 22 ora italiana ricevuto da Raul Castro

“Credo che oggi il mondo sia assetato di pace”, ha detto Francesco ai giornalisti durante il volo che lo ha portato a Cuba, ricordando “le guerre, i migranti, l’ondata migratoria di persone che fuggono dalle guerre, che fuggono dalla morte”

“Il mondo necessita di riconciliazione”, ha detto all’aeroporto dell’Avana, salutando Raul Castro. “Viviamo nella propsettiva di una terza guerra mondiale”, ha aggiunto.