Fai del bene a chi ti fa del male a te

E’ segno di apertura e di grande umiltà.

Ciò che mi mortifica maggiormente è l’ingratitudine, soprattutto delle persone a me care.

Lo so, le cose si fanno senza aspettarsi nulla: “fai del bene e scorda, fai del male e pensa”, diceva mia nonna.
Si è disponibili con gli altri per se stessi, per quelli che sono i propri valori, non certo per fare “bella figura”.
Però sentirsi dire “grazie” riempie il cuore, e’ segno di apertura e di grande umiltà.