Fifa conferma: Comitato Etico indaga su Franz Beckenbauer e Angel Maria Villar

Sport

Zurigo (Svizzera), 21 ottobre 2015 – La FIFA ha confermato che sta indagando su 11 dei propri funzionari, tra cui Franz Beckenbauer, 68 anni, ex stella del calcio tedesco, e l’ex calciatore Angel Maria Villar, presidente della Federcalcio spagnola e vicepresidente della Fifa. I due sarebbero finiti sotto indagine da parte del Comitato Etico per presunte violazioni del Codice Etico.

I procedimenti relativi a Beckenbauer e Villar, riporta una nota ufficiale della Fifa, sono già stati trasferiti alla camera arbitrale. Per motivi procedurali, sono attualmente in questa fase non è possibile rendere noti ulteriori nomi di altre parti interessate dal procedimento.

Secondo fonti non ufficiali, sembra che Villar sia finito sotto inchiesta perché si sarebbe rifiutato di collaborare con le indagini volte a far luce sulle assegnazioni dei Mondiali di Calcio 2018 e 2022.

La camera inquirente del comitato Etico, fa sapere che Franz Beckenbauer e Angel Maria Villar sono sotto indagine poiché sospettati di aver violato le norme del Codice Etico nei confronti di Worawi Makudi, Jeffrey Webb, Ricardo Teixeira, Amos Adamu, Eugenio Figueredo e Nicolas Leoz. Ricordiamo che Leoz, Figueredo e Webb sono fra i dirigenti che furono arrestati il 27 maggio scorso.

La camera d’inchiesta del Comitato Etico indipendente – si legge nella nota – ha confermato che sono in corso procedimenti contro il presidente della FIFA Joseph Blatter e il presidente UEFA Michel Platini, entrambi attualmente sospesi a titolo provvisorio dai loro incarichi. L’indagine si sta concentrando su un pagamento di 2 milioni di franchi eseguito dalla FIFA a Michel Platini nel febbraio 2011. La camera d’inchiesta farà quanto in suo potere per garantire che una decisione può essere presa dalla Camera arbitrale del Comitato Etico, presieduto da Hans- Joachim Eckert, entro il termine del periodo di sospensione di 90 giorni (che ha avuto inizio l’8 ottobre 2015) dei due funzionari di calcio.

 

Articolo esterno non prodotto dall'autore.
Il post originale è stato pubblicato su questo sito il