Formula1, Gp Spagna: Pole di Hamilton, prima fila tutta Mercedes, Ferrari non decolla

Sport

La Formula 1 con il GP di Spagna mantiene lo stesso ritornello con le Mercedes che dominano e le Ferrari che non sembrano voler decollare.

A Montmelo la Pole Position è di Lewis Hamilton che con il tempo di 1’22”000 ha preceduto di 280 millesimi il compagno di squadra Nico Rosberg. Soddisfatta la Mercedes che piazza entrambe le monoposto tedesche in prima fila.

Bene anche la Red Bull che occupa la seconda fila con l’australiano Daniel Ricciardo e con l’olandese Max Verstappen, al debutto con il team di Milton Keynes.

Male la Ferrari con Kimi Raikkonen in quinta posizione davanti all’altra monoposto con il logo del cavallino rampante guidata da Sebastian Vettel.
E proprio Vettel dichiara ai giornalisti di Sky “Non c’era il ritmo e non è arrivato il tempo, non mi stupisce la Red Bull, è che noi siamo stati troppo deboli. La macchina è più veloce rispetto alla posizione che abbiamo e spero di dimostralo domani”.

Per Raikkonen “è stata una combinazione di fattori: meteo, circuito gomme e auto. Non è semplice azzeccare tutto e non è la posizione che vogliamo di certo. Abbiamo faticato molto nell’ultimo settore e fatto del nostro meglio e non è quello che vorremmo. È difficile azzeccare un giro giusto facendo comportare la macchina come vogliamo”.

Seguono Valtteri Bottas con la Williams e lo spagnolo Carlos Sainz con la Toro Rosso. Quinta fila per Sergio Perez con la Force India e Fernando Alonso con la McLaren.

Undicesimo Nico Hulkenberg con la Force India, dodicesimo Jenson Button con la McLaren. Male Kvyat su Toro Rosso al tredicesimo posto in qualifica seguito da Felipe Massa su Williams.

 

Articolo esterno non prodotto dall'autore.
Il post originale è stato pubblicato su questo sito il