Emanuele Gori

22 agosto 2014

Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti ha parlato di “abbassare il livello del costo in entrata del lavoro a tempo indeterminato”, intervenendo su “fisco, contribuzione pubblica e previdenziale”.
Poi, ha concluso il suo intervento con un auspicio per il futuro: “Un ragazzo di vent’anni deve avere le condizioni minimali per poter lavorare”.

Precari, Poletti: “Via i diritti acquisiti se i privilegi sono ingiusti” – Il Fatto Quotidiano

“Se il diritto acquisito è un privilegio ingiustificato non si deve tenere” per questo “bisogna avere il coraggio di dire che ci sono delle cose che non ci