Emanuele Gori

11 ottobre 2014

Il Premio Nobel per la pace 2014 è stato assegnato a Malala Yousafzai,  17 anni, la più giovane vincitrice del premio nella storia del Nobel.

“I risultati da lei ottenuti sono incomparabili e ineguagliabili – ha aggiunto il il primo ministro pakistano Nawaz Sharif – Le ragazze ed i ragazzi del mondo dovrebbero assumere la responsabilità della sua lotta e del suo impegno”.  

Il segretario generale dell’Onu Ban Ki moon solitamente impassibile nel 2013 aggiunge:  “gli estremisti colpendo lei hanno mostrato la cosa che temono di più: una bambina con un libro”

A Malala e Satyarthi il Nobel per la pace: ‘Lo dedico ai bimbi che non hanno voce’ – QuotidianoNet

Il riconoscimento ai due attivisti ‘per il loro comune impegno’ a favore dei diritti dei bambini e ‘contro l’estremismo’