Emanuele Gori

7 dicembre 2014

La capotreno del 3057: “[..] Sono un gruppo di ragazzini senza educazione, stupidelli. Io devo costantemente andare a controllare il locomotore di coda. Entrano pure lì. Ma è colpa dei genitori che non li hanno saputi educare. Mia figlia da piccola certe cose non le ha mai fatte”