Emanuele Gori

15 gennaio 2015

L’esponente della Lega Matteo Salvini ha tuttavia commentato: «Se veramente per liberare le due amiche dei siriani il governo avesse pagato un riscatto di 12 milioni, sarebbe uno schifo!».
Parole di soddisfazione per la liberazione, invece, sono state pronunciate dalle più alte cariche dello Stato come Pietro Grasso, presidente del Senato e nell’esercizio delle funzioni del presidente della Repubblica, e da Laura Boldrini, presidente della Camera.

greta e vanessa sono libere.jpg