Marcialonga cerca una nuova musa, iscrizioni aperte per diventare soreghina

Marcialonga si prepara ad eleggere la nuova ambasciatrice La “Figlia del Sole” riceverà lo scettro da Giulia Pastore Serata di elezione ufficiale prevista per il 27 luglio a Soraga (TN) Debutto ufficiale alla Marcialonga Running Coop di settembre

È arrivata l’estate e per Marcialonga è di nuovo tempo di trovare una nuova ambasciatrice. Se nell’Antica Grecia la patria delle muse era il Monte Elicona, le Dolomiti sono la casa della Soreghina, la leggendaria Figlia del Sole divenuta nel corso dei secoli sinonimo di bellezza e tradizioni, incarnando in pieno i valori delle Valli di Fiemme e Fassa e di Marcialonga. Dal 2002, infatti, questo titolo viene attribuito all’ambasciatrice ufficiale della Marcialonga e in questi giorni il Comitato Organizzatore ha aperto le iscrizioni per eleggere colei che diventerà la 15.a Soreghina di sempre.
L’incoronazione avverrà lunedì 27 luglio alle 21.00 presso la sala della Gran Ciasa di Soraga (TN) quando la moenese Giulia Pastore, attuale Soreghina, cederà lo scettro dopo essere stata volto di Marcialonga nelle tre gare “Running Coop”, “Skiing” e “Cycling Craft” e nelle diverse uscite ufficiali. La Soreghina deve essere una ragazza appassionata di sport, che conosce le lingue e impegnata nel mondo del volontariato, requisiti essenziali per rappresentare al meglio le Valli di Fiemme e Fassa e il mondo Marcialonga in Italia e all’estero. Saranno selezionate le prime sei domande (con curriculum vitae allegato di ragazze tra i 18 e i 30 anni) pervenute presso gli uffici Marcialonga di Predazzo, che hanno già ricevuto alcuni curricula. Le candidate dovranno vestire gli abiti tipici della tradizione delle due valli dolomitiche e saranno giudicate da una speciale giuria scelta per l’occasione. Per le aspiranti Soreghine, dunque, è tempo di affrettarsi per entrare a far parte della grande famiglia Marcialonga e vivere un anno di emozioni indimenticabili fatte di sport e incontri con volontari e atleti di tutto il mondo: la Soreghina, infatti, ha anche il compito di premiare vincitori e vincitrici delle tre gare Marcialonga. La nuova ambasciatrice, inoltre, riceverà un premio in denaro messo in palio da ITAS assieme alla fascia e alla collana d’oro simbolo della Soreghina, offerta dalla Magnifica Comunità di Fiemme.
La Marcialonga Cycling Craft del 14 giugno scorso è stata l’ultima uscita ufficiale di Giulia Pastore, la quale si è aggiunta all’elenco formato da Carlotta Nemela, Elisa Sardagna, Sara Tonini, Eleonora Detomas, Martina Bernard, Giovanna Zeni, Barbara Vanzo, Francesca Braito, Veronica Lorenz, Elisa Varesco, Elisa Zanon, Arianna Iori e Valentina Monsorno, tutte tra il resto originarie e residenti nelle Valli di Fiemme e Fassa, altro requisito per diventare Soreghina.
Le candidature vanno inviate agli uffici Marcialonga (tel. 0462-501110, fax 0462-501120) oppure si può scrivere all’indirizzo di posta elettronica info@marcialonga.it anche solo per avere tutte le informazioni del caso. La nuova Soreghina debutterà domenica 6 settembre alla Marcialonga Running Coop, il prossimo appuntamento con il grande sport nelle Valli di Fiemme e Fassa.
Info: www.marcialonga.it