Rafa Benitez esonerato dal Real Madrid

Sport

Madrid, 5 gennaio 2016 – L’inevitabile era nell’aria: il Real Madrid ha esonerato Rafa Benitez, 55 anni, al secolo Rafael Benítez Maudes, che conclude la sua esperienza sulla prestigiosa panchina madrilena.

La decisione definitiva è stata presa dalla società dopo una riunione della dirigenza delle merengues.

Il suo posto sarà preso dal francese Zinedine Zidane, già parte dello staff del Real Madrid, che avrà ora il difficile compito di guidare la squadra spagnola negli ottavi di Champions contro la Roma di Garcia e cercare di vincere.

Contro Benitez hanno influito i rapporti tesi con alcuni calciatori ed in particolare con Cristiano Ronaldo oltre ai risultati sul campo non certo all’altezza di una grande squadra del panorama mondiale, non ultimo il pareggio 2-2 a Valencia.

Benitez ha iniziato ad allenare i blancos il 3 giugno 2015 con un contratto triennale da 5,2 milioni di euro netti a stagione, diventando il il quarto allenatore nato a Madrid a guidare i blancos dopo Paco Bru, Miguel Muñoz e Mariano García Remón.

Precedentemente ha guidato la panchina del Napoli di De Laurentiis con un contratto biennale a 3,5 milioni di euro a stagione non rinnovato nell’opzione prevista per il terzo anno.

 

Articolo esterno non prodotto dall'autore.
Il post originale è stato pubblicato su questo sito il