Il falso mito del rendimento superiore al 100% delle caldaie a condensazione

Le caldaie in grado di utilizzare il calore del vapor acqueo disperso nei fumi sono definite caldaie a condensazione, in quanto per recuperare il calore del vapore disperso nei fumi ricorrono alla tecnica della condensazione. A tale scopo sono costruite con materiali resistenti alla condensa e devono essere servite con acqua di ritorno a basse temperature. La condensazione consente infatti non solo di recuperare parte del calore contenuto nel vapore, ma anche di abbassare la temperatura dei fumi e dell’involucro, riducendo così il calore disperso verso l’ambiente esterno e il locale caldaia. I rendimenti ottenibili con queste caldaie sono strettamente […]

» Read more

Buon inizio 2015 con un impianto di riscaldamento efficiente

Con l’arrivo del freddo è sempre bene controllare che la caldaia e l’impianto di riscaldamento siano in regola con la manutenzione e la “prova fumi”, senza dimenticare il nuovo libretto di impianto da compilare. Un impianto di riscaldamento efficiente permette di risparmiare nei consumi quotidiani. Per questo è importante prestare massima attenzione alla revisione della caldaia: una corretta manutenzione corrisponde una maggiore sicurezza e un minore consumo. I controlli che devono essere effettuati dal manutentore sono quelli indicati nel libretto di uso e manutenzione e sicuramente devono comprendere alcuni controlli fondamentali quali: l’efficienza del sistema di aereazione e ventilazione del […]

» Read more