Tennis: Us Open, Flavia Pennetta batte Roberta Vinci. Renzi:”Nazione vive di emozioni”

Sport

New York, 13 settembre 2015 – La storica impresa per il mondo italiano del tennis è stata messa a segno a New York da Roberta Vinci e Flavia Pennetta.

La grande finale azzurra di New York vede la vittoria di Flavia Pennetta che ha superato in finale Roberta Vinci e si aggiudica il prestigioso Us Open. Una finale tutta pugliese dove la 33enne brindisina si impone 7-6 (7-4) 6-2 sulla 32enne tarantina dopo 1h28′ di gioco.

Primo set equilibrato con un break ciascuno. Flavia Pennetta arriva più lucida al tie break e conquista così il primo set. Nel secondo buona partenza di Flavia che inanella quattro giochi consecutivi ma la Vinci reagisce e si aggiudica due giochi di fila. Poi la Pennetta vince due giochi e conquista New York.

Flavia Pennetta soddisfatta annuncia il suo ritiro dal tennis: “Un mese fa ho preso una decisione importante: quella che se avessi vinto un torneo importante avrei detto addio al tennis. E’ quello che sognano tutti i giocatori: chiudere con una vittoria così importante. Questo è il mio ultimo match all’Us Open”.

Roberta Vinci ha commentato: “Forse ero un pò stanca e magari si è visto nel primo set. Lei ha fatto meglio di me, devo solo farle le congratulazioni”.

A New York ad assistere alla finale c’era anche Matteo Renzi che su twitter ha commentato: “Una comunità nazionale vive anche di emozioni e non solo di statistiche. Grazie Flavia, grazie Roberta. #vivalitaliaviva”.

 

Articolo esterno non prodotto dall'autore.
Il post originale è stato pubblicato su questo sito il