Terremoto nel mare al largo di Livorno

La scossa di 4,1 gradi Richter registrata ieri sera alle 23,41 a largo della costa tra Pisa e Livorno è giudicata «non preoccupante» dal centro nazionale terremoti di Roma, che però avverte: «su quella zona servirebbero studi più approfonditi».
I tecnici della Protezione civile hanno spiegato che la profondità della scossa a 8,4 km, ha attutito gli effetti e che quel tratto di mare è considerato sismicamente attivo tanto che nel recente passato si sono verificati episodi analoghi.

La Repubblica.it