Farà tappa a San Giuliano Terme, il 19 e 20 giugno nel bellissimo contesto delle Terme, “Donnaesalute: un ponte tra le buone pratiche”. Quest’anno è un evento nazionale, che toccherà varie città italiane. Lo scopo è di sensibilizzare e diffondere una cultura della salute attenta al genere per garantire appropriatezza durante tutta la filiera della cura (prevenzione, diagnosi e trattamento). In particolare a San Giuliano Terme, unica tappa toscana, i temi affrontati riguarderanno la salute e la medicina di genere, patologie della tiroide in donne e uomini, sport, donne e diabete, accogliere le differenze per una genitorialità responsabile e consapevole. Saranno offerti screening gratuiti aContinua a leggere…

Tutte le caldaie moderne sono predisposte per il collegamento di una sonda di temperatura esterna, anche se quest’ultima è disponibile come optional e raramente installata. La sonda di temperatura esterna si collega direttamente all’elettronica della caldaia e ha lo scopo di diminuire automaticamente la temperatura di mandata dell’acqua dell’impianto di riscaldamento, in proporzione all’aumento della temperatura esterna. In questo modo la caldaia produce un’adeguata quantità di calore, in funzione della curva climatica impostata sulla caldaia. La curva climatica o curva di riscaldamento è il rapporto tra la temperatura esterna e la temperatura di mandata. Conosciuti questi due valori la centralina elettronica della caldaia determina ilContinua a leggere…

Le caldaie in grado di utilizzare il calore del vapor acqueo disperso nei fumi sono definite caldaie a condensazione, in quanto per recuperare il calore del vapore disperso nei fumi ricorrono alla tecnica della condensazione. A tale scopo sono costruite con materiali resistenti alla condensa e devono essere servite con acqua di ritorno a basse temperature. La condensazione consente infatti non solo di recuperare parte del calore contenuto nel vapore, ma anche di abbassare la temperatura dei fumi e dell’involucro, riducendo così il calore disperso verso l’ambiente esterno e il locale caldaia. I rendimenti ottenibili con queste caldaie sono strettamente correlati sia alle loro condizioniContinua a leggere…

Ecco le previsioni offerte da Rete Meteo Amatori: Copertura nuvolosa in aumento al nord, associata a convezione sparsa sui rilievi alpini e prealpini. Dal tardo pomeriggio piogge deboli in arrivo sulla Sicilia. Ventilazione non eccedente i valori di soglia. A Pisa avremo cieli parzialmente nuvolosi per nubi localmente stratificate. Temperature Gradevoli. Ventilazione debole. Domenica cieli ancora poco nuvolosi che potranno dar luogo a locali addensamenti nel fiorentino.Continua a leggere…

Ecco le previsioni offerte da Rete Meteo Amatori: Annuvolamenti pomeridiani associati a rovesci sparsi o isolati temporali in area alpina; tempo stabile sul resto del paese. Maestrale in temporaneo rinforzo sui settori ionici della Puglia. Oggi a Pisa prevarranno condizioni di cielo sereno o per lo più poco nuvoloso specie sui rilievi. Ventilazione debole. Temperature Stazionarie.Continua a leggere…

Ecco le previsioni offerte da Rete Meteo Amatori: Tempo sostanzialmente stabile con solo isolata convezione diurna sui rilievi; fanno eccezione la Sicilia e la Calabria che vedranno ancora la presenza di rovesci sparsi o isolati temporali comunque in attenuazione dal pomeriggio. Maestrale in temporaneo rinforzo sui settori ionici di Puglia, Basilicata e Calabria. A Pisa oggi avremo cielo in prevalenza sereno ma non mancherà nel pomeriggio un leggero sviluppo di nubi cumuliformi ma il rischio di fenomeni sarà quasi nulloVentilazione debole da SSO.Continua a leggere…

Ecco le previsioni meteo offerte da Rete Meteo Amatori: Prima parte della giornata all’insegna di fenomeni ancora intensi tra Friuli Venezia Giulia, Veneto centro-orientale ed Emilia Romagna ed in forma meno accentuata sulle regioni centrali seppur sempre a carattere temporalesco. La tda presente tra Sicilia e regioni meridionali peninsulari sarà invece responsabile di precipitazioni da sparse a diffuse, anche convettive, che tenderanno ad interessare sia l’isola che Campania, Basilicata e Calabria in marginale estensione verso Molise e Puglia. A Pisa oggi avremo ancora il rischio di deboli precipitazioni, anche a carattere di rovescio. Tendenza ad un graduale miglioramento nella seconda parte della giornata.Continua a leggere…

Ecco le previsioni offerte da Rete Meteo Amatori: Condizioni in deciso peggioramento al nord con fenomeni sempre più diffusi già in mattinata che coinvolgeranno soprattutto le regioni di nordest, buona parte della Llombardia fin verso il basso Piemonte e la Liguria di ponente. Dal pomeriggio la fenomenologia anche intensa si porterà sulle regioni adriatiche del centro per poi coinvolgere anche l’Umbria, le zone interne di Toscana e Lazio e la Campania. Il flusso secondario di provenienza occidentale sarà responsabile di fenomenologia in genere sparsa tra la Sicilia e la Calabria così come sulla Sardegna dove le precipitazioni si assoceranno a ventilazione di maestrale anche abbastanzaContinua a leggere…

L’installazione di una nuova caldaia a condensazione in sostituzione della vecchia caldaia a gas tradizionale conviene perchè ottimizza i consumi e comporta un risparmio del gas intorno al 15%. Secondo il test effettuato da Altroconsumo, questo risparmio è stato calcolato in base al riscaldamento di un’unità abitativa di circa 90 mq, dotata di classici termosifoni (in ghisa, acciaio o alluminio) e con produzione di acqua calda sanitaria per 2/3 persone. Va detto, però, che la caldaia a condensazione necessita di uno scarico delle acque di condensa e che non è sempre fattibile. Si potrebbe raggiungere quasi il 30% solo se si installa una nuova caldaiaContinua a leggere…