Il futuro di Ubuntu

ubuntu
Tempo di bilanci al termine del Ubuntu Developer Summit 2006, avvenuto negli uffici di Google a Mountain View, California. Per la prossima versione, Feisty, si prevede la possibilità di abbandonare la piattaforma PowerPC e l’introduzione di una nuova applicazione per l’editing audio Jokosher oltre che molto lavoro su Telepathy. Gnome sarà ancora il desktop di elezione, mentre è quasi certo che KDE4 non sarà pronto in tempo.
Shuttleworth si è anche intrattenuto sull’aspetto business, confermando che la domanda di servizi professionali su Ubuntu è in crescita e che entro 5/7 anni avrà le stesse certificazioni di Redhat.

gnuvox