L’ iPhone di Apple è realtà , Cisco non ci stà

Migliaia di articoli su notiziari, quotidiani, blog, newsgroup e forum hanno salutato in questi due giorni l’arrivo del telefonino multimediale “smart” presentato da Steve Jobs al MacWorld:
iPhone è un prodotto rivoluzionario e magico che è letteralmente cinque anni avanti rispetto a qualsiasi altro telefono cellulare”, ha proclamato Jobs durante il proprio keynote. “Siamo tutti nati con il miglior puntatore – le nostre dita – e iPhone le utilizza per creare l’interfaccia utente più rivoluzionaria dai tempi del mouse”.

Molti riportano anche della denuncia di Cisco contro Apple sull’uso del termine iPhone.

La Cisco, società americana leader mondiale nel settore del networking, sostiene infatti di aver registrato il marchio iPhone anni fà, o meglio di aver acquistato nel 2000 un’azienda, la InfoGear Technology, che l’aveva registrato nel 1996.

Con questa denuncia, la Cisco vuole “lanciare un monito alla Apple, per impedirle di usare deliberatamente il marchio iPhone, regolarmente registrato dalla Cisco” ha dichiarato il vicepresidente Mark Chandler.
Inoltre, una filiale della Cisco, la Linksys, ha in commercio dall’anno scorso una gamma di prodotti che si chiama proprio iPhone, ed ha ampliato questa gamma nello scorso dicembre.

Un buon modo per capire di che si tratta può essere trastullarsi con i video in circolazione, come questo qui sotto, un servizio della CBS che illustra nel dettaglio il nuovo melafonino:

Fonte Punto Informatico