L’Icann boccia i domini “.xxx”

xxx
XXX in inglese, si legge “ecsecsecs”, un suono simile a sex sex sex, e in tutto il mondo vuol dire porno. Ma non nei domini internet.
L’Icann, l’organismo che supervisiona il sistema di assegnazione dei domini web ha bocciato – per la terza volta in sette anni – la proposta di creare una zona per adulti, quasi un quartiere a luci rosse online, indentificata da domini “.xxx”.
Ma l’Icm, la societa di internet registry che aveva proposto l’iniziativa, non accetta la motivazione. “Si tratta di pura e semplice discriminazione”, ha detto Stuart Lawly, Presidente dell’Icm. “Noi continueremo a insistere. Non ci sono giustificazioni legali per la decisione presa dall’Icann”.

la Repubblica.it