A cosa serve il vaso di espansione in una caldaia

L’acqua, sottoposta ad una fonte di calore si riscalda, aumentando di volume. I costruttori di caldaie per risolvere tale incremento hanno inserito all’interno della caldaia un componente in grado di contenere questo aumento di volume per evitare pericolosi aumenti di pressione dell’acqua in un impianto a circuito chiuso di riscaldamento. Il vaso di espansione a membrana per caldaia, è un dispositivo adatto ad assorbire l’aumento del volume dell’acqua in funzione dell’aumento della temperatura in un impianto di riscaldamento chiuso. Funzionamento del vaso di espansione in una caldaia In un impianto di riscaldamento chiuso l’acqua è incomprimibile e ogni incremento di […]

» Read more

Controllo efficienza energetica negli impianti termici DPR 74/2013

A partire dal 1° giugno 2014 è entrato in vigore il decreto del Presidente della Repubblica n°74 del 2013 riguardante i nuovi modelli di “Libretto di impianto per la climatizzazione” e di “Rapporto di efficienza energetica“. Aggiornamento: la normativa sui nuovi libretti e sui nuovi modelli per il controllo di efficienza energetica per condizionatori e caldaie è stata rimandata al 15 ottobre. Con il D.M. 10/02/14 entrato in vigore il 1 giugno 2014 arriva il nuovo Libretto di impianto per la climatizzazione con i seguenti obblighi: deve essere redatto per tutti gli impianti, esistenti e di nuova installazione; deve essere […]

» Read more

Dal 1° giugno 2014 caldaie e condizionatori solo con un unico libretto di impianto

Dal 1° giugno 2014, ogni impianto di riscaldamento e raffrescamento deve essere accompagnato da un libretto in grado di raccontare la vita dell’apparecchio, dall’installazione fino alla rottamazione, indipendentemente dalla loro data di installazione, devono essere muniti di un “libretto di impianto per la climatizzazione” conforme al nuovo modello. Aggiornamento: Con decreto del Ministro dello Sviluppo economico 20 giugno 2014, è stata introdotta una proroga. La proroga comporta di fatto che, a partire dal 15 ottobre 2014, a seguito di nuove installazioni di impianti termici o in occasione di controlli periodici di efficienza energetica previsti dal D.P.R. n. 74/2013 o degli […]

» Read more

Manutenzione annuale della caldaia

La caldaia a gas è un apparecchio tecnologico piuttosto complesso e per un efficiente funzionamento la pulizia e manutenzione è un operazione che va effettuata almeno una volta all’anno. Una caldaia col bruciatore sporco e non regolata bene produce meno calore e brucia più combustibile. Per la regolarità ed economicità di funzionamento della caldaia oltre ad aumentare la longevità e sicurezza dell’apparecchio, le stesse case produttrici consigliano di eseguire una pulizia ed un controllo periodico annuale come riportato sul libretto di uso e manutenzione delle loro caldaie. Oltre alle operazioni previste secondo le prescrizioni delle vigenti norme eseguite dal manutentore […]

» Read more

Analisi fumi caldaia ogni due anni in Provincia di Pisa

Clicca sull’immagine per ingrandire il documento o scarica l’intero documento in pdf: RT_circolare 697-2007. La Circolare sulla applicazione del D.Lgs. 192/2005 in merito alla attività di manutenzione e controllo degli impianti termici civili inizia a pagina 18 del documento. Il DPR 16 aprile 2013, n. 74 definisce valori e limiti di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici degli edifici privati e pubblici. Nell’adeguare la normativa nazionale le Regioni e le amministrazioni locali hanno però facoltà di fissare requisiti minimi e modalità dei controlli. Nella Provincia di Pisa per le caldaie di casa (potenza inferiore nominale al focolare […]

» Read more

Manutenzione caldaia in Provincia di Pisa

Ai fini della sicurezza e garantire alla caldaia a gas un corretto funzionamento, và eseguita almeno una volta l’anno la manutenzione ordinaria (DPR 412/93, 551/99). Una manutenzione accurata è sempre motivo di risparmio nella gestione dell’impianto e riduce al minimo la probabilità che la caldaia a gas non funzioni proprio quando arriva l’inverno ! Le operazioni di manutenzione ordinaria a cui devono essere sottoposti i componenti della caldaia generalmente sono indicate nel libretto d’uso e manutenzione fornito dal produttore, percui deve essere letto con attenzione per utilizzare la caldaia in modo razionale e sicuro e deve essere conservato con cura […]

» Read more

Ogni quanti anni và fatta la manutenzione della caldaia?

Le operazioni di manutenzione ordinaria della caldaia devono essere eseguite secondo le istruzioni rese disponibili relative allo specifico modello dal fabbricante ai sensi della normativa vigente (DPR 412/93 e ss.mm.ii. agli stessi). Ogni azienda che produce apparecchi sofisticati, sa che l’affidabilità nel tempo si ottiene con una regolare manutenzione e soltanto un impianto controllato e sottoposto a manutenzione periodica da parte di personale abilitato e specializzato è sicuro. Tali operazioni sono indicate sul libretto di istruzioni e uso messo a disposizione dal costruttore della caldaia, e generalmente prevedono la manutenzione ordinaria della caldaia a gas con frequenza annuale. Il corretto […]

» Read more

Caldaia a Condensazione perchè è importante la manutenzione annuale

Per chi non conosce la tipologia, la caldaia a condensazione utilizza anche il calore dei fumi di scarico per ottenere efficienze elevate e quindi consumi minori di combustibile. In un precedente articolo cos’è una caldaia a condensazione trovi un breve approfondimento. Nella camera di combustione della caldaia a condensazione i residui della combustione portano al formarsi di scorie che si depositano sulle pareti dello scambiatore limitando progressivamente il passaggio dei fumi e lo scambio termico fino al blocco della caldaia. L’immagine riportata sopra è la reale situazione di quanto può capitare di vedere in una camera di combustione di una […]

» Read more

Novità controllo caldaia Comune di Cascina

Il Comune di Cascina ha affidato all’Azienda Energetica Provincia di Pisa (AEP) il servizio di ispezione degli impianti termici. L’inizio dell’attività nel comune di Cascina da parte di AEP è dal 1 settembre 2013 con la nuova dichiarazione di avvenuta manutenzione mediante il nuovo bollino aranciaone. La dichiarazione di avvenuta manutenzione consiste nell’applicare un bollino arancione autoadesivo con seriale identificativo univoco, dal costo di € 9,00 (per gli impianti di potenza inferiore a 35 kW), sul rapporto di controllo tecnico modello G (per gli impianti di potenza inferiore a 35 kW) che viene compilato e firmato dal tecnico che ha […]

» Read more

Semplici accorgimenti per risparmiare Gas

Il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria incidono sui consumi del gas e se non vogliamo avere un salasso sulla bolletta del gas è giunto il momento di riconsiderare i nostri comportamenti quotidiani legati al consumo energetico. Ci sono dei semplici ed efficaci accorgimenti per risparmiare denaro ed energia termica nella produzione di acqua calda sanitaria e riscaldamento: Installa un filtro a cartuccia dopo il contatore dell’acqua: si evita che sabbia, scaglie e trucioli di varia natura percorrano le tubazioni e arrivino ai rubinetti, provocando danni e corrosioni. Risparmierai sui costi di manutenzione e riparazione di un tecnico. […]

» Read more
1 2 3