Categorie
Caldaia

Caldaia a condensazione : vantaggi e funzionamento

Vantaggi delle caldaie a gas a condensazione

Le caldaie a gas a condensazione possono essere installate in qualsiasi impianto di riscaldamento perché hanno un rendimento utile molto elevato rispetto alle caldaie tradizionali stagne a tiraggio forzato poichè sono capaci di effettuare il recupero energetico del calore presente nei fumi di scarico tramite la loro condensazione.

Le caldaie a condensazione consentono quindi un risparmio energetico avendo la temperatura dei fumi in uscita molto più bassa e producono un minore inquinamento atmosferico rispetto alle caldaie a gas tradizionali.

Le caldaie a condensazione si adattano sia al tradizionale riscaldamento con i termosifoni sia con il riscaldamento a pavimento dove ottengono la massima efficienza energetica.

Investire nella soluzione di riscaldamento a condensazione alla fine è vantaggioso perchè consente una riduzione dei costi mediamente fino al 30% rispetto alla caldaie a gas tradizionale cioè bolletta del gas meno salata !

Funzionamento della caldaia a gas a condensazione

Come nella caldaia tradizionale anche in una caldaia a condensazione l’acqua viene scaldata tramite il calore della combustione del gas.

La sostanziale differenza stà nel fatto che la caldaia a condensazione è equipaggiata con uno speciale scambiatore primario che permette di recuperare il calore presente nei fumi di evacuazione espulsi dalla canna fumaria.

Il calore sottratto ai fumi di scarico e ceduto all’acqua che circola all’interno dello scambiatore primario nè provoca un notevole abbassamento della temperatura e la conseguente formazione di condensa. Tale calore contribuisce in modo notevole a scaldare l’acqua per il riscaldamento e la produzione dell’acqua calda sanitaria.

Un’altra differenza che caratterizza la caldaia a condensazione è il modo in cui avviene la combustione della miscela aria-gas. Nella caldaia a condensazione, grazie alla moderna elettronica che gestisce la modulazione della valvola del gas e la modulazione del ventilatore, aria e gas prima di entrare nella camera di combustione, come avviene nella caldaia a gas tradizionale, è premiscelata per una resa ottimale e la miscela ottenuta è letteralmente soffiata nella camera di combustione.

La sostituzione di una vecchia caldaia tradizionale con una nuova caldaia a condensazione consente di ottenere una detrazione fiscale pari al 50% o al 65% contestualmente all’installazione di sistemi di regolazione evoluti (valvole termostatiche, cronotermostato dotato di curva climatica, sonda esterna per la termoregolazione del riscaldamento).

Di Emanuele Gori

Una vita passata tra impianti di riscaldamento e condizionamento, appassionato di tecnologia

Fammi sapere cosa ne pensi. Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.