La caldaia segnala errore pressostato aria evacuazione fumi

anomalia pressostato aria

La caldaia in blocco è un problema che può essere evitato nella maggior parte delle volte con una regolare manutenzione del generatore.
Spesso sono problemi facilmente risolvibili con un riavvio della caldaia. In altri casi, il blocco della caldaia può essere causato da guasti o problematiche che solo un tecnico può ripristinare.

Il pressostato aria ha lo scopo di verificare che i fumi prodotti dalla combustione siano evacuati adeguatamente all’esterno dell’immobile.
Il pressostato aria confronta i segnali che gli provengono dalle prese di pressione poste sul ventilatore che ha il compito di espellere i prodotti della combustione dalla camera stagna.
Tecnicamente allo scopo di assicurarsi che il ventilatore svolga la sua funzione, generalmente sono poste due prese di pressione all’interno dello stesso: la prima rileva un segnale di pressione che è positivo, la seconda rileva un segnale di pressione tramite un opportuno Venturi, che risulta essere negativo.
Dalla differenza di pressione rilevata dalle due prese si può verificare se i fumi sono adeguatamente espulsi.

L’anomalia pressostato aria è solitamente generata dal malfunzionamneto pressostato aria e ventilatore caldaia.

La manutenzione periodica permette non solo di verificare che il pressostato aria e il ventilatore sia in condizione di funzionare ma che sia anche pulito e privo di accumuli di sporcizia o umidità.

Le principali verifiche da effettuare generalmente sono:

  • le connessioni elettriche siano prive di ossidazione;
  • le prese di pressione e i due tubetti in silicone siano puliti ed integri, affinchè il pressostato possa effettuare la commutazione;
  • i tubetti in silicone siano privi di acqua dovuta a condensazione;
  • il Venturi sia libero da incrostazioni;
  • il ventilatore sia pulito e privo di sporcizia e l’indotto giri liberamente tra i cuscinetti.
  • Consiglio la pulizia annuale per mantenere la caldaia efficiente e prevenire i guasti.
    Ricordo che la manutenzione della caldaia deve essere eseguita da personale tecnico qualificato abilitato a norma di legge

    Lascia un commento, la tua opinione è importante.