La caldaia non parte alla richiesta di acqua calda sanitaria

ACQUA CALDA SANITARIA.
Nelle caldaie domestiche l’acqua calda è prodotta istantaneamente nel momento in cui si apre un rubinetto o un miscelatore in posizione acqua calda percui se la caldaia non parte alla richiesta di acqua calda sanitaria le cause potrebbero essere le più disperate.
Escludendo tra le cause la scarsa portata o ridotta pressione dell’acqua che esce dal rubinetto, probabilmente dovuta ad un intasamento dello scambiatore dal calcaree, le altre cause connesse alla mancata accensione della caldaia ad una richiesta di acqua calda potrebbero essere queste:

  • malfunzionamento valvola pressostatica a tre vie: la maggior parte delle caldaie tradizionali montano questo tipo di valvola (per info: Cos’è la valvola deviatrice a tre vie pressostatica in una caldaia) che tramite un microinterruttore posto all’esterno della valvola stessa permette l’accensione della caldaia in modalità acqua calda sanitaria. La caldaia non segnala questo tipo di malfunzionamento;
  • malfunzionamento flussostato: le recenti caldaie montano questo tipo di dispositivo per rilevare il passaggio dell’acqua all’apertura di un rubinetto in posizione acqua calda e tramite un microinterruttore posto a fianco dello stesso attiva l’accensione della caldaia in modalità acqua calda. Anche in questo caso la caldaia non segnala il malfunzionamento;
  • malfunzionamento flussometro: dispositivo che svolge la stessa funzionalità del flussostato ma rivela con maggiore precisione il passaggio di acqua;
  • malfunzionamento sonda temperatura acqua calda sanitaria: l’elettronica della caldaia per controllare la temperatura dell’acqua calda sanitaria impostata dall’utente si affida a una sonda NTC che può andare incontro a usura e/o malfunzionamenti provocando il blocco della caldaia. In questo caso il malfunzionamento è segnalato dalla caldaia.

Le cause di malfunzionamento elencate sopra sono tra le principali riscontrate, non la totalità, percui la caldaia non parte alla richiesta di acqua calda sanitaria.
In ogni caso è necessario affidarsi ad un tecnico specializzato per la riparazione.

4 commenti

  • Antonio martini

    Dove si registra l’ anticipo o il ritardo di riaccensione bruciatore della Beretta pensile?

  • ludovico

    domandone: perché quando apro l acqua calda dalla cucina (vicino alla caldaia)non mi arriva e quando la apro dai bagni invece si? ringrazio anticipatamente.

    • Alessandro

      Visto che il difetto non si presenta se attingi acqua da qualsiasi rubinetto ma solo da uno specifico il problema è da ricercarsi non nella caldaia quanto nell’impianto. Per prima cosa verifica se il filtro della cannella/rubinetto di cucina non fosse ostruito o sporco (il minor flusso potrebbe non essere sufficiente a far rilevare al flussostato/flussimetro della caldaia la richiesta di acqua sanitaria). se ciò non fosse controlla la presenza e lo stato di rubinetti e/o filtri sotto il lavello di cucina (prova a aprire e chiudere un paio di volte il rubinetto dell’acqua calda se presente, a volte vi si deposita del calcare. NB: questa operazione andrebbe effettuata dopo aver rimosso il filtrino dalla canella). Se ancora non hai risolto l’ultima soluzione è chiamare un idraulico e far fare la pulizia del rubinetto o peggio dell’impianto di casa.
      Cordiali Saluti Alessandro (Tecnico Caldaista)

  • diego

    salve a tutti , ho una caldaia ferroli di almeno 20 NNI FA , L UNICO PROBLEMA CHE MI DA E’ APPUNTO a chiamata acqua calda si accende il bruciatore ma poco dopo si spenge e chiaramente arriva fredda , il sensore l ho sostituito poco tempo fa ma c e lo stesso problema , pero ho constatato che se vado a muovere il connettore della sonda ntc riprende la fiamma e c poco dopo si spegne di nuovo
    ma anche solo toccando con le dita uno dei due contatti del sensore riparte cosa assurda ,, come se l impedenza hommica delle mani dasse l input all accensione … a questo punto cosa devo fare ? il sensore come ho già detto l ho sostituito pochi mesi fa ed era nuovo
    sara la scheda elettronica che non controlla più l ntc ? grazie x il momento diego.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.