Alcuni piccoli problemi che insorgono durante l’anno possono essere risolti da soli senza l’intervento del tecnico, anche se un controllo periodio (solitamente una volta all’anno) della caldaia scongiura malfunzionamenti e aumenta il livello di efficienza. Tra questi quello più frequente è il blocco della caldaia per mancanza di pressione. La pressione della caldaia è indicata su un piccolo orologio con sopra scritto bar e i valori che permettono un funzionamento regolare dell’impianto sono compresi tra minimo 0.8 bar e massimo 1.5 bar a termosifoni freddi. N.B.: Il blocco della caldaia per bassa pressione rende impossibile sia usufruire dei termosifoni che dell’acqua calda. Come faccio perContinua a leggere…

L’installazione di una nuova caldaia a condensazione in sostituzione della vecchia caldaia a gas tradizionale conviene perchè ottimizza i consumi e comporta un risparmio del gas intorno al 15%. Secondo il test effettuato da Altroconsumo, questo risparmio è stato calcolato in base al riscaldamento di un’unità abitativa di circa 90 mq, dotata di classici termosifoni (in ghisa, acciaio o alluminio) e con produzione di acqua calda sanitaria per 2/3 persone. Va detto, però, che la caldaia a condensazione necessita di uno scarico delle acque di condensa e che non è sempre fattibile. Si potrebbe raggiungere quasi il 30% solo se si installa una nuova caldaiaContinua a leggere…

La caldaia a condensazione miniaturizzata Arca Pixel C è fondata su una tecnologia innovativa che utilizza tre scambiatori per dare all’utente il massimo del comfort e del risparmio energetico. Arca Pixel C è una caldaia murale a condensazione, dotata di due scambiatori dedicati per il riscaldamento, finalizzati alla massimizzazione del rendimento sia ciclico che istantaneo e ad evitare inerzie termiche. Le inerzie termiche consistono nell’aumento della temperatura in caldaia dovute a comprensive soste, accensioni, spegnimenti, post ventilazioni, ecc… che caratterizzano il funzionamento di una caldaia nell’uso quotidiano. Il terzo scambiatore per il sanitario è realizzato in acciaio inox316L a 12 piastre che consente una produzioneContinua a leggere…

La caldaia a camera chiusa chiamata anche a “tiraggio forzato” per bruciare il gas utilizza l’aria prelevata dall’esterno attraverso un tubo e tramite un altro tubo espelle forzatamente i fumi prodotti dalla combustione. A differenza delle caldaie a camera aperta, che la legge impone particolari condizioni per l’installazione, le caldaie a camera stagna possono essere installate in qualsiasi locale, compresi perfino il bagno e la camera da letto (…almeno al momento della scrittura di questo post). Resta comunque sempre necessaria un’adeguata apertura di ventilazione al fine di prevenire concentrazioni pericolese di fumi a seguito di perdite dalle giunzioni alle relative condotte di fumisteria, che risultanoContinua a leggere…

La caldaia Rhoss Aurora IS era una caldaia murale a gas con scambiatore ad alto rendimento per interni. Rhoss ha terminato la produzione delle caldaie a gas metano domestiche il 2005. Le caldaie Rhoss sono state montate dalla ditta Nocchi Impianti e Nocchi Tecnica a Pontedera(PI) Cascina(PI) Calcinaia(PI) Bientina(Pi) Pisa. Rhoss Aurora era una caldaia efficiente e capace di inserirsi in ogni tipologia di ambiente: AURORA MINI era la caldaia a TIRAGGIO NATURALE per installazioni in locali con adeguata ventilazione; AURORA MISI era la caldaia A TIRAGGIO FORZATO e camera stagna per installazione all’interno degli ambienti in massima sicurezza. Rhoss Aurora era dotata con unContinua a leggere…

La caldaia Step DEA Clip è una caldaia a gas murale istantanea per interni compatta per soddisfare l’esigenza sempre più diffusa di ridurre gli ingombri della caldaia. Step DEA Clip monta una parte della componentistica prodotta internamente, come ad esempio il gruppo idraulico in ottone con rubinetto di carico a portata ridotta e by-pass di serie, mentre per i componenti universali quali pompa circolazione, scambiatore secondario a piastre, valvola gas si utilizzano versioni standard di componenti di elevata qualità, facilmente reperibili sul mercato nell’interesse dell’utente finale. Step DEA Clip utilizza un solo elettrodo di accensione-rivelazione per garantire la massima efficacia di avviamento. Tutta la gammaContinua a leggere…

Le ragioni per cui il controllo dei fumi della caldaia deve essere eseguito sono diverse e interessano non solo la sicurezza domestica e quella della manutenzione della caldaie ma anche a verificare la quantità di sostanze nocive emesse nell’ambiente. L’utente ha l’obbligo di sottoporre a controllo la caldaia con un’analisi specifica dei fumi di combustione avvalendosi di ditte aventi i requisiti previsti dalle norme in vigore sulla sicurezza degli impianti di riscaldamento. La ditta che esegue l’analisi di combustione è tenuta ad apporre sul rapporto di controllo l’apposito bollino di attestazione del pagamento del contributo economico a supporto dell’attività di ispezione della Agenzia Energetica ProvinciaContinua a leggere…

La caldaia a camera aperta chiamata anche a “tiraggio naturale” per bruciare il gas utilizza l’aria del locale in cui sono installate ed è per questo che il locale deve essere adeguatamente ventilato. E’ possibile installare una nuova caldaia camera aperta all’interno di un’abitazione solo per sostituirne una dello stesso tipo, già istallata in precedenza e dovrà essere realizzata un’apertura con l’esterno di sezione adeguata per ripristinare nell’ambiente il corretto livello di ossigeno, percui attualmente la caldaia a camera aperta si installa esternamente o in appositi locali areati perchè la normativa sulla sicurezza impone condizioni molto vincolanti e fastidiose da seguire. E’ vietato collocarla inContinua a leggere…

La caldaia è un generatore di calore che bruciando metano o GPL permette di riscaldare l‘acqua da destinare ad usi sanitari o per riscaldamento ambientale. Una caldaia a condensazione utilizza anche il calore dei fumi di scarico (facendo condensare il vapor acqueo in essi presente) permettendo di ottenere efficienze elevate e quindi di consumare minori quantità di combustibile. In una caldaia a condensazione i fumi escono a temperatura molto più bassa che nelle caldaie tradizionali: è evidente che questo vuol dire maggior calore trasferito all‘acqua e quindi minori consumi di combustibile, inoltre grazie alle minori temperature di combustione si ottiene un minor impatto ambientale inContinua a leggere…

La caldaia è un generatore di calore che bruciando metano o GPL permette di riscaldare l‘acqua da destinare ad usi sanitari o per riscaldamento ambientale. Una caldaia a condensazione utilizza anche il calore dei fumi di scarico (facendo condensare il vapor acqueo in essi presente) permettendo di ottenere efficienze elevate e quindi di consumare minori quantità di combustibile. In una caldaia a condensazione i fumi escono a temperatura molto più bassa che nelle caldaie tradizionali: è evidente che questo vuol dire maggior calore trasferito all‘acqua e quindi minori consumi di combustibile, inoltre grazie alle minori temperature di combustione si ottiene un minor impatto ambientale inContinua a leggere…