Controllare il riscaldamento a distanza alcuni anni fa poteva sembrare irrealizzabile ma grazie alla tecnologia oggi è possibile realizzare un controllo remoto a basso costo. Quante volte abbiamo desiderato accendere il riscaldamento di casa quando siamo ancora al lavoro o fermi nel traffico per trovare un ambiente caldo prima del nostro rientro ? Grazie alla connessione internet Wi-Fi e al dispositivo Sonoff Basic è possibile, in maniera semplice, realizzare un controllo remoto a basso costo per comandare il riscaldamento di casa a distanza ovunque ci troviamo. Attraverso uno smarphone o un tablet Android o Apple sarà possibile accendere o spegnere il riscaldamento a distanza dovunqueContinua a leggere…

Il lavaggio dell’impianto di riscaldamento ed il successivo trattamento dell’acqua con prodotti specifici può essere effettuato in qualsiasi momento, e diventa obbligatorio quando si installa una nuova caldaia, sia su impianto preesistente che su impianto nuovo. Il lavaggio dell’impianto di riscaldamento rimuove ossidi di ferro, calcaree, sabbia di fonditura nei termosifoni e alghe negli impianti a pannelli radianti. Il successivo trattamento dell’acqua con prodotti specifici previene o risolve i problemi dell’impianto della caldaia, soprattutto a condensazione, derivanti da corrosioni, depositi di calcare e incrostazioni e formazione di alghe per impianti a pannelli radianti. Le immagini sotto mostrano il lavaggio dell’impianto di riscaldamento con pompa esternaContinua a leggere…

Da molto tempo il termosifone è diventato un accessorio familiare considerato un semplice distributore di calore. Non dimentichiamo però che questo calore è prodotto dall’acqua che lo attraversa e che circola entro i muri e pavimenti della casa ad una temperatura di circa 60-70 gradi. La circolazione dell’acqua calda nell’impianto di riscaldamento avviene mediante il circolatore della caldaia attivato dalla richiesta di un termostato ambiente o di un cronotermostato La causa perchè un termosifone non scalda è quasi sempre una bolla d’aria che si è formata all’interno dei suoi elementi. La bolla d’aria impedisce la circolazione dell’acqua e il radiatore resta freddo o scalda poco.Continua a leggere…

Ottimizzare il consumo di gas e rispettare l’ambiente si può anche d’inverno. Basta osservare alcuni semplici consigli che richiedono solo un po’ di attenzione per risparmiare sul riscaldamento: installare le valvole termostatiche sui singoli radiatori per scegliere temperature differenziate per ogni stanza ed evitare di riscaldare eccessivamente solo alcune stanze; non coprire i termosifoni con indumenti, tende o rivestimenti d’arredamento: il calore non si propaga nella stanza; mantenere la temperatura del riscaldamento a circa 18 gradi, avendo cura che il termostato non sia troppo vicino alla porta d’ingresso dove potrebbe essere frequentemente raggiunto da aria fredda e falsare la rivelazione della temperatura; tende e tapperelleContinua a leggere…

Per permettere un controllo e una regolazione della temperatura stanza per stanza evitando di scaldare inutilmente gli ambienti abitati, è possibile aggiornare la tradizionale valvola da radiatore con una moderna valvola termostatica, facile da montare e non molto costosa. La valvola termostatica è simile alla tradizionale valvola per radiatore, la differenza principale stà nell’apertura e chiusura della valvola, che nelle valvole tradizionali viene effettuata manualmente, mentre per le valvole termostatiche viene effettuata in modo automatico da una testina termica sensibile alla temperatura dell’aria circostante. Tale testina mantiene la temperatura ambiente voluta modulando la quantità d’acqua calda che passa attraverso il radiatore. Le valvole termostatiche consentonoContinua a leggere…