acqua potabile ricca di bicarbonati

In quasi tutte le zone d’Italia l’acqua potabile è ricca di bicarbonati. Questi sali disciolti non alterano la bontà dell’acqua ma per effetto del calore si trasformano in carbonati insolubili che si depositano nei tubi e nella caldaia sotto forma di incrostazioni. Queste incrostazioni calcaree riducono il flusso dell’acqua attraverso i rubinetti e gli ugelli rompigetto e provocano un sensibile aumento di consumo del gas impiegato dalla caldaia per scaldare l’acqua sanitaria. In commercio esistono sistemi di trattamento anticalcare che riducono e contrastano la formazione di calcare, proteggendo caldaie, scambiatori di calore, boilers e altri componenti dell’impianto sanitario. L’adozione di un sistema anticalcaree in tuttaContinua a leggere…

Un sistema economico per evitare la formazione di incrostazioni calcare nella produzione di acqua calda sanitaria è l’impiego del dosatore proporzionale di polifosfati. Il dosatore di polifosfati è un appareccho in grado di addizionare all’acqua in modo proporzionale un preciso quantitativo preparato di sali minerali in grado di impedire la formazione di incrostazioni calcaree nella produzione di acqua calda sanitaria. Il dosatore di polifosfati è un’apparecchiatura per il trattamento di acque potabili, in particolare l’impiego è previsto in caldaie murali, caldaie bitermiche, boiler e impianti sanitari ed idraulici d’acqua calda e fredda. Il dosatore di polifosfati generalmente viene installato sulla tubazione dell’acqua fredda in ingressoContinua a leggere…